EU, I PIANI DELLA PRESIDENZA PORTOGHESE

Spread the love

Oggi il primo ministro portoghese António Costa ha presentato in plenaria il programma di attività della Presidenza portoghese del Consiglio che è stato discusso dagli eurodeputati con Costa.

“Il successo della campagna di vaccinazione contro COVID-19 e il raggiungimento di una ripresa economica e sociale basata sulle transizioni digitali e climatiche sono le principali sfide per la Presidenza del Consiglio portoghese”, ha affermato il Primo Ministro, mentre esortava gli Stati membri a lavorare a stretto contatto per raggiungere questi obiettivi. “La solidarietà internazionale sarà anche la chiave per sconfiggere il virus“, ha aggiunto.

Anche altre sfide, come la crisi climatica, meritano la piena attenzione dell’UE, ha affermato il Primo ministro. Con il motto “Time to Deliver“, la Presidenza portoghese si concentrerà sull’adozione della legge europea sul clima, avanzando sul pacchetto del Digital Services Act, realizzando il pilastro europeo dei diritti sociali e rafforzando i partenariati internazionali, in particolare con il Regno Unito, gli Stati Uniti e l’America Latina. “Il Portogallo ospiterà anche un vertice UE-India a Porto, su questioni digitali, commercio, investimenti, prodotti farmaceutici, scienza e spazio”, ha annunciato Costa.

Il presidente della Commissione Ursula von der Leyen ha accolto con favore l’attenzione della Presidenza portoghese sulle questioni sociali e ha affermato che la Commissione aggiornerà la sua strategia industriale per contribuire a creare “posti di lavoro di qualità nel mondo post-pandemico“. “La ripresa verde, digitale ed equa deve essere una ripresa di posti di lavoro”, ha sottolineato.

I deputati hanno ampiamente sostenuto le proposte della Presidenza portoghese. Hanno evidenziato l’emergenza economica e sociale causata dalla crisi del COVID-19, hanno condannato le azioni unilaterali degli Stati membri in materia di vaccinazioni e hanno chiesto che i piani di ripresa si concentrino sulla creazione di posti di lavoro e sulla riduzione delle disuguaglianze. Gli aiuti dell’UE per la ripresa dovrebbero aiutare anche nelle transizioni verdi e digitali.

I membri del Consiglio hanno sollecitato il completamento della politica comune in materia di asilo e migrazione, una maggiore attenzione alle relazioni con il Mediterraneo orientale e i Balcani occidentali e il progresso della Conferenza sul futuro dell’Europa.

Il video del dibattito è visibile cliccando  qui . Fare clic sui nomi nell’elenco qui sotto per conoscere le singole dichiarazioni .

António Costa, Presidenza portoghese

Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea

Manfred Weber, (PPE, DE)

Iratxe García Perez (S&D, ES)

Dacian Cioloş (Renew Europe, RO)

Marco Zanni (ID, IT)

Philippe Lamberts, Verdi / ALE, BE

Peter Lundgren (ECR, SE)

Manon Aubry (The Left, FR)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: