LONDRA L’ACCORDO SULLA BREXIT PASSA IL VAGLIO DEL SENATO

Spread the love

di Patrizia Vassallo

Oggi il Parlamento del Regno Unito ha votato a favore dell’accordo commerciale post-Brexit pattuito con l’Unione europea, che entrerà in vigore dal 1 ° gennaio.

Una vittoria schiacciante quella dei sì, in tutto 521 voti a favore contro solo 73 contrari. Una vittoria importante per il premier britannico Boris Johnson determinata da una maggioranza schiacciante composta da ben 448 deputati del partito conservatore del primo ministro e dai laburisti di Keir Starmer. Mentre sulla linea del no assoluto, per ragioni diverse, sono rimasti gli indipendentisti scozzesi, i libdem, i partiti nordirlandesi e il gallese Plaid Cymru.

Il provvedimento è poi stato indirizzato, già in giornata, come di prassi, verso la promulgazione reale (royal assent) dopo un passaggio procedurale alla Camera dei Lord, chiamata anche Camera dei pari, che è una delle due assemblee parlamentari che costituiscono, insieme alla Camera dei comuni, il parlamento del Regno Unito, di cui rappresenta la camera alta.

“Firmando questo accordo”, ha detto Johnson, “soddisfiamo il desiderio sovrano del popolo britannico di vivere secondo le proprie leggi, stabilite dal proprio Parlamento eletto». Mentre il Parlamento dell’Unione deve ancora ratificare il trattato, ma il passaggio appare piuttosto scontato e non ci dovrebbero essere insidie lungo il cammino finale.

Ai parlamentari Johnson ha ricordato che l’accordo di libero scambio con Bruxelles è stato negoziato a una «velocità sorprendente». In meno di un anno, in piena pandemia, «perché creare certezza sul nostro futuro offre le migliori possibilità di battere il Covid e di riprendersi in modo ancora più forte l’anno prossimo», ha aggiunto il primo ministro. In termini politici, il premier Tory può vantare di aver mantenuto le promesse, arrivando a una intesa con l’Ue entro la fine del periodo di transizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: