NUOVO CORONAVIRUS ARRIVA NEL REGNO UNITO

Spread the love
Fonte:JHU CSSE COVID-19

di Patrizia Vassallo

Un nuovo ceppo di Coronavirus si sta diffondendo rapidamente nel Sud-Est di Londra. Le autorità sanitarie dicono che non sembra più pericoloso del virus originale o più problematico perché resistente ai vaccini. E questa è l’unica notizia positiva in questo periodo dopo quella del numero delle persone vaccinate Regno Unito che ha toccato quota 350.000.

Il premier inglese Boris Johnson è subito corso ai ripari per modificare le regole del Natale, per evitare un aumento dei contagi: “Altre migliaia di persone potrebbero perdere la vita. Ma presto ci libereremo di questo virus. Fate il tuo vaccino e lo respingeremo”. Johnson ha detto che l’analisi ha suggerito che la nuova variante potrebbe aumentare il numero R di 0,4 o più. Sebbene ci sia “notevole incertezza”, potrebbe essere anche maggiormente trasmissibile fino al 70% più trasmissibile rispetto alla vecchia variante, ha aggiunto.

Sadiq Khan, il sindaco di Londra, ha descritto le nuove restrizioni come un “duro colpo” per i londinesi e per le imprese “che quest’anno hanno già sofferto tanto. Londra deve affrontare il suo Natale più duro dalla guerra e l’intera città dovrà unirsi per accompagnarci in questo terribile periodo”. I negozi londinesi, che nel fine settimana sono stati costretti a chiudere nuovamente a causa delle nuove misure di blocco imposte da Johnson, non riapriranno nel nuovo anno fino a quando non potranno farlo per sempre.

Jace Tyrrell, amministratore delegato della New West End Company, che rappresenta centinaia di aziende nel centro di Londra intorno a Piccadilly, Oxford e Regent Street, ha detto a WWD che il tira e molla delle aperture e chiusure degli esercizi commerciali ha causato ancora più danni. “Non vogliamo aprire a meno che non sia per sempre”, ha proseguito la Tyrrell, sottolineando che i commercianti del centro in città si aspettavano “forme di restrizioni più elevate durante le festività del Natale, ma non un nuovo blocco completo che è stato una brutta e deludente sorpresa”.

“Non ho alternative “, ha detto Johnson il 19 dicembre da Downing Street. Ha detto di aver cambiato le regole con un “cuore pesante”, ma che il governo “deve, e sarà, essere guidato dalla scienza”. Il premier ha anche aggiunto che “non ci sarà alcun allentamento delle regole intorno a Capodanno. La gente non deve infrangere le regole”.

Ma quali regole?

Le restrizioni di livello quattro si applicheranno in tutte le aree del sud-est attualmente di livello tre, coprendo Kent, Buckinghamshire, Berkshire, Surrey (escluso Waverley), Gosport, Havant, Portsmouth, Rother e Hastings. Si applicherà anche a Londra (tutti i 32 distretti e la City of London) e nell’est dell’Inghilterra (Bedford, Central Bedford, Milton Keynes, Luton, Peterborough, Hertfordshire, Essex (esclusi Colchester, Uttlesford e Tendring). In Scozia, le restrizioni Covid verranno allentate solo il giorno di Natale , con la Scozia continentale soggetta alle restrizioni più rigide dal Santo Stefano.

Il primo ministro scozzese Nicola Sturgeon ha detto che avrebbe voluto aver agito più velocemente per frenare il virus a febbraio, aggiungendo: “Stare qui a dire questo in realtà mi fa venire voglia di piangere”. Durante il periodo festivo si applicherà anche un divieto di viaggio nel resto del Regno Unito. In Galles, il primo ministro Mark Drakeford ha annunciato che il paese sarà bloccato a partire da mezzanotte .

In Irlanda del Nord, non sono state apportate modifiche alle restrizioni natalizie, con tre famiglie autorizzate a incontrarsi dal 23 al 27 dicembre. Il paese entrerà in un blocco di sei settimane dal 26 dicembre .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: