MA JOHNNY DEPP È DAVVERO COLPEVOLE?

Spread the love

di Patrizia Vassallo

Johnny Depp ha perso la causa per diffamazione contro il tabloid britannico The Sun, il giornale che vanta una diffusione media giornaliera di 1,2 milioni di copie, e che nel 2018 aveva pubblicato un articolo sul suo sito ritenuto dall’attore diffamatorio intitolato “Gone Potty: How can J.K. Rowling be ‘genuinely happy’ casting wife beater Johnny Depp in the new Fantastic Beasts film?”(Gone Potty: Come può J.K. Rowling essere ‘per davvero’ felice di avere nel cast del nuovo film ‘Fantastic Beasts’, Johnny Depp, un uomo che picchia la moglie?”. Depp ha detto di non avere mai picchiato Amber Heard definendo l’ex moglie una manipolatrice, il cui unico obiettivo è sempre stato quello di distruggere la sua vita.

Il processo, iniziato lo scorso luglio, presso la Royal Courts of Justice di Londra è durato 16 giorni. Nel corso della sua testimonianza, la Heard ha detto che Depp l’ha picchiata in almeno 14 occasioni. 

Il giudice Andrew Nicol  nella sentenza pubblicata online ha sostanzialmente dato ragione a The Sun asserendo che ciò che era stato scritto nell’articolo era “sostanzialmente vero” e che “la grande maggioranza delle presunte aggressioni lamentate dalla signora Heard avevano avuto un risconto oggettivo”.

Depp ha anche  citato in giudizio la sua ex moglie negli Stati Uniti per alcune sue affermazioni pubblicate sempre nel 2018, Annus horribilis per lui, in un articolo del Washington Post nel quale lei parlava di abusi domestici patiti senza mai menzionare il nome dell’attore, ma lasciando evidentemente capire che l’autore di questi misfatti non poteva che essere proprio Depp.

In una nota l’avvocato della Heard ha fatto sapere che “molto presto, lei e la sua cliente, presenteranno prove ancora più voluminose negli Stati Uniti contro il sig. Depp”.

Nel frattempo l’attrice sta lottando contro i detrattori, di fatto a suo avviso i sostenitori del suo ex marito dell’ex Johnny Depp, che continuano a dire che non reciterà più nei panni di Mera nel secondo film di Aquaman, diretto da James Wan.

L’attrice ha detto che la produzione prevede di iniziare le riprese nel 2021. Ufficialmente il film deve ancora essere ufficialmente approvato, come anche il cast. Ma lei si dà già per certa. Abbastanza prevedibile invece è stato il siluramento di Depp costretto a lasciare il suo ruolo in ‘Animali fantastici 3’, uno spin-off di Harry Potter scritto dalla sua amica, la scrittrice, sceneggiatrice e produttrice cinematografica J.K. Rowling.

Depp, per ora non si dà per vinto, dice che lotterà per provare la sua innocenza e che farà appello contro la decisione del tribunale britannico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: